European Day of Artistic Creativity // Activities 2015

Genovateatro  - Teatro Emiliani: Per Vivere Un Grande Amore

Genovateatro - Teatro Emiliani: Per Vivere Un Grande Amore

Institution / Organization Teatro Emiliani
Address Via Andrea Provana di Leyni, 15 16167 Genova
City Genoa
Country Italy
Is it necessary to book? Yes

Da sabato 21 marzo 2015
a sabato 18 aprile 2015

Autore: Michela Centanaro
Interpreti: Con Michela Centanaro (chitarra) Stefano Cavallo (basso E Voce) Rocco Mennella (voce E Chitarra) Maria Giulia Mensa (voce) Maja Musi (clarinetto)
Bossa Nova (in portoghese "nuova onda") è un genere musicale, nato in Brasile alla fine degli anni '50, che trae origine dal samba suonato in modo generalmente minimalista, spesso soffuso, senza particolare enfasi vocale e senza vibrato, su ritmo lento, se non lentissimo, in particolare nella forma detta samba canção e, in genere, dalla tradizione musicale brasiliana. I padri e co-inventori della “bossa nova” sono comunemente considerati il compositore e musicista Antonio Carlos Jobim, il poeta Vinicius de Moraes e il cantante e chitarrista João Gilberto.
Questo concerto è dunque un viaggio dal Brasile all’Italia parlando d’amore e di sentimento.
Le canzoni eseguite con la musicalità della Bossa Nova acquistano infatti un sapore di “magica follia”: non è facile spiegare il “sapore” della musica brasiliana in sé, con il sottofondo di strumenti acustici suonati in modo da scorrere al “tempo” di una melodia, allo sdrucciolare di una ritmica che non è mai rumore, che non offende l’animo gentile di chi ama crogiolarsi con parole d’amore.

Genovateatro – Teatro Carlo Felice Title: “Fedora”

Genovateatro – Teatro Carlo Felice Title: “Fedora”

Institution / Organization Teatro Carlo Felice
Address Passo Eugenio Montale 16121 Genova
City Genoa
Country Italy
Is it necessary to book? Yes

Da sabato 21 marzo 2015
a domenica 29 marzo 2015

Genovateatro - Teatro del Levante: “Edith Piaf - Il passerotto di Francia”

Institution / Organization Teatro del Levante
Address Via Combattenti Alleati Caduti in Europa 16030 Genova
City Genoa
Country Italy
Is it necessary to book? Yes

Sabato 21 marzo 2015

Regia: Davide Strava
Autore: Davide Strava
Interpreti: Sarah Biacchi, Al Pianoforte Ivano Guagnelli
coordinamento musicale a cura di Lino Patruno, costumi Silvana Galota
Il grande pubblico internazionale la conosce come l’interprete de “La vie en rose”. Edith Giovanna Gassion, soprannominata “passerotto” per la sua minuta statura (nell'argot parigino si dice piaf), è stata in attività tra gli anni Trenta e Sessanta. Già a sette anni dovette muovere i primi passi verso la musica, cantando per suo padre in strada per qualche spicciolo.
Davide Strava affida alla voce della stessa Edith/Sarah Biacchi, e al pianoforte di Ivano Guagnelli, il racconto degli amori, sviluppandone quattro. Il sentimento filiale verso la prostituta Titine durante l’infanzia vissuta all’interno di un bordello e l’amore nei confronti del padre, contorsionista in vari circhi di giro. Il terzo grande amore fu Raymond Asso, sublime autore e paroliere francese. Ultimo, il più importante e fatale, fu l’amore profondo per Marcel Cerdan. il pugile di Francia più conosciuto negli USA, che perse la vita per tornare al più presto da lei.
Edith Piaf, la cantante francese più famosa di ogni tempo, il suono degli ultimi, il fiore della strada vive dentro questa incoerenza che la eleva allo status di donna libera e voce universale.

Genovateatro - Teatro Garage: “8 donne e un mistero”

Institution / Organization Teatro Garage
Address Via Paggi, 43 16143 Genova
City Genoa
Country Italy
Is it necessary to book? Yes

Da sabato 21 marzo 2015
a domenica 22 marzo 2015

Regia: Giorgio De Virgiliis
Autore: Robert Thomas
Interpreti: Claudia Marinelli, Elvina Donati, Martina Capuano, Angela Briano, Giovanna Olivari, Lorenza Porretto, Roberta Remaggi, Samantha Sceresini
Compagnia: La Porta Nascosta
Produzione: La Porta Nascosta
Genere: prosa
Un uomo viene trovato morto nel proprio letto in una casa di campagna. Una forte nevicata e i fili del telefono tagliati impediscono ogni contatto con l'esterno. La figlia maggiore lancia dunque un'indagine che porterà a sospettare di ciascuna delle persone presenti nella casa (le otto donne del titolo); queste, accusandosi l'una l'altra, nel vano tentativo di difendersi, confessano tutte le proprie fragilità: egoismo, avarizia, invidia, perversioni, odi e tradimenti.

Mostra“Da Kirchner a Nolde - Espressionismo tedesco”

Mostra“Da Kirchner a Nolde - Espressionismo tedesco”

City Genova
Country Italy
Is it necessary to book? Yes

5 marzo – 12 luglio 2015

Orario: lunedì 14-19, dal martedì alla domenica: 9-19
la biglietteria chiude un’ora prima

La mostra si focalizza sull’intensità dei colori che caratterizzano le opere del gruppo di artisti Die Brücke, affiancate da quelle dei Fauves francesi, del Futurismo italiano e di Der Blaue Reiter di Monaco di Baviera.
Con la nascita del gruppo Die Brücke si posero le fondamenta per un movimento straordinario che segnò la storia dell’arte e prese il nome di Espressionismo. Quando i quattro studenti di architettura, Ernst Ludwig Kirchner, Erich Heckel, Karl Schmidt-Rottluff e Fritz Bleyl, decisero di formare un collettivo per attirare l’attenzione pubblica non si resero conto che si trovavano all’inizio di una rivoluzione artistica. L’anno successivo si unirono a loro anche Max Pechstein ed Emil Nolde. Otto Mueller divenne membro nel 1910 e fu uno dei più attivi fino al maggio 1913 quando il gruppo si sciolse definitamente. Le opere degli artisti di Die Brücke sono di eccezionale importanza e costituiscono un significativo contributo della Germania all’Arte Moderna.

Uno degli obiettivi dei giovani pittori fu proprio quello di rinnovare l’arte nazionale abbandonando gli standard della tradizione accademica e ricercare un’espressione artistica indipendente basata sulla riproduzione spontanea dell’esperienza visiva. L’intenzione era quella di trasmettere allo spettatore una sensazione individuale percepita in un determinato momento da rappresentare nell’immediato, in maniera intuitiva senza alcuna valutazione intellettuale.

In contrasto con il circolo di artisti di Monaco Der Blaue Reiter, Die Brücke non fu caratterizzato da idee teoriche o concetti metafisici. Fu la gioia della creatività libera e del modo molto personalizzato di dipingere che tenne uniti i singoli membri. Come i dipinti dei Fauves francesi e dei Futuristi italiani, anche le opere degli artisti di Die Brücke e Der Blaue Reiter videnziavano un allontanamento significativo dal Naturalismo per rivalutare l’esperienza individuale dell’artista. La cromaticità luminosa e l’audace immaginazione stilizzata caratterizzano le loro composizioni.

La classe intellettuale di quel tempo, tuttavia, condizionata da una visione accademica piuttosto rigida, considerò queste rappresentazioni avanguardiste solo una provocazione e le ignorò completamente.
Oggi le opere degli artisti Die Brücke e Der Blaue Reiter così come quelle dei Fauves e dei Futuristi sono considerate fra i maggiori successi dell’arte moderna e sono fonte d’ispirazione per i movimenti artistici contemporanei.

La mostra è organizzata da Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura in collaborazione con il Brücke-Museum di Berlino e prodotta da MondoMostre Skira.

Mostra “L'Italia nella Grande Guerra”

Mostra “L'Italia nella Grande Guerra”

16 Gennaio - 15 Aprile 2015

Institution / Organization Biblioteca Universitaria. Genova
Address via Balbi 40 (ex Hotel Colombia)
City Genoa
Country Italy
Is it necessary to book? Yes

Program of activities. Harghita

Institution / Organization Harghita County Council
City Miercurea-Ciuc (Harghita)
Country Romania
Is it necessary to book? Yes

Exhibition of the works of Harghita County preselected artists for participation in the 2015 European Exhibition- Harghita County Council’s Art Gallery

Exhibition of the works of art schools students resulted from the Workshop/ Educational Programme organized on 27 November 2014, related to the White Noise, Black Words European Exhibition - Harghita County Council’s exhibition space

Exhibition of the works of art schools students, resulted from the Workshop organized on 21 March 2014, by the occasion of EU day of Artistic Creativity - exhibition space of Nagy István Art School, Miercurea Ciuc

Opening of the exhibition on 20 March

Workshop with theme: The City and me, Technique: painting. The workshop will have 2 parts:
o I. Part, On 24 March 2015, with the participation of the art school students from Miercurea Ciuc and Odorheiu Secuiesc
o II. Part, On 15 April 2015, with the participation of Harghita County students who are studying at Art Universities from Romania
- Presentation of the experiences of the artists from Harghita County, who participated in the international workshops/AIR programmes in 2014

Program of activities. Arad

City Arad
Country Romania
Is it necessary to book? Yes

List of activities planned for 21st March coordinated by Arad County Cultural Center and Arad County Council.

1. Collective exhibition of young artists in space at Arad County Council 20 March – 24 April.
2. Chalk drawings on the road for preschool children
3. Special educational programmes in our Exhibition Halls: workshops for families coordinated by the School of Art
4. Drawings and collages contest for schoolchildren until 18
5. Opening of artists’s studios

Program of activities. Kaunas

City Kaunas
Country Lithuania
Is it necessary to book? Yes

More information coming soon

Program of activities. Comune di Genova

City Genoa
Country Italy
Is it necessary to book? Yes

More information coming soon